Reputazione online: cos’è, perchè è importante e come gestirla al meglio

Hai mai provato a cercare su Google il tuo nome, quello della tua azienda o quello del tuo brand? L’immagine che otterrai analizzando i risultati della ricerca, sono la tua reputazione online (detta anche reputazione digitale).

Da cosa è influenza la reputazione online?

La tua reputazione (o quella del tuo brand) dipende da fattori interni ed esterni.
I fattori interni sono relativi a contenuti da te prodotti, come ad esempio ciò che hai pubblicato sul tuo sito web o sui tuoi profili social. I fattori esterni, invece, sono relativi a ciò che altre persone dicono di te, della tua azienda o del tuo brand come, ad esempio, recensioni, articoli vari, pagina/e Wikipedia etc.

A tal riguardo, ricorda tre cose:

  1. internet non dimentica mai nulla;
  2. facendo ricerche approfondite su di te e/o sulla tua azienda possono venir fuori molte più informazioni di quelle che volevi condividere;
  3. in molti casi, la reputazione online è l’unica reputazione che conta.

Non lo dico per spaventarti, ma solo per farti comprendere quanto l’argomento sia importante!

Perché è così importante?

Su internet (ed in particolare sui social) è davvero facile, per i consumatori, esprimere i propri sentimenti verso persone, aziende, brand o prodotti.

Tali sentimenti, ovviamente, possono essere positivi o negativi.

Ecco perché è fondamentale gestire attivamente e monitorare la reputazione online. Se non sei ancora convinto, dai uno sguardo ai dati riportati di seguito (frutto della seguente ricerca):

  • il 93% dei consumatori ritiene che le recensioni online abbiano un ruolo rilevante nella scelta del prodotto/servizio da acquistare;
  • l’80% dei consumatori legge da 1 a 15 recensioni prima di procedere all’acquisto;
  • circa il 90% dei consumatori crede alle recensioni lette online;
  • il 66% dei consumatori diventa scettico se nota commenti negativi senza risposta, il 25% si sente invece rassicurato se nota risposte dall’azienda ai commenti negativi.

La conclusione è banale: cioè che si dice online di te, della tua azienda o del tuo brand determina le scelte degli utenti. Nella fattispecie può fare la differenza tra scegliere te o scegliere un tuo competitor.

Come è possibile gestirla al meglio?

Il circolo virtuoso del costante monitoraggio e miglioramento della reputazione online, si concretizza con le seguenti fasi:

  • ascoltare le conversioni dei clienti;
  • gestire le eventuali recensioni negative;
  • favorire le recensioni positive.

Come può aiutarti a migliorare il tuo prodotto/servizio?

Prestando attenzione a ciò che i clienti stanno dicendo di te e/o della tua azienda, ha la possibilità di interagire con loro e rispondere ai loro quesiti. Inoltre è un importante strumento per la gestione delle repliche online.

L’ascolto sociale può anche aiutare a ricevere un feedback da parte dei consumatori, sui tuoi prodotti/servizi. Cosa apprezzano? Cosa può essere migliorato?

L’ascolto sociale, inoltre, può aiutarti nella realizzazione di prodotti/servizi sempre più vicini alle esigenze degli utenti.

E’ possibile monitorare la reputazione online?

Assolutamente sì! Se non lo hai già fatto, ti consiglio di leggere l’articolo sugli strumenti di monitoraggio gratuiti (e non).