6 strumenti gratuiti (e non) per monitorare la tua reputazione online

Tutti vorremmo che, in rete (e non solo!), si parlasse bene di noi, dei nostri prodotti o dei nostri servizi. Sia le grandi che le piccole imprese devono fare i conti con la propria online reputation (reputazione online) e monitorarla costantemente. Grazie ad essa, infatti, otterremo la fiducia (o la sfiducia) dei potenziali clienti.

Recensioni online, marketing del passaparola sono tutti strumenti che consentono di monitorare ciò che i clienti stanno dicendo di noi, in maniera tale di gioire per le recensioni positivi e di cercare di migliorare da quelle negative.

Chiaramente l’idea di scandagliare la rete per sapere ciò che gli altri dicono di te non è cosa banale, per questo esistono degli strumenti gratuiti o a basso costo che consentono di monitorare la tua reputazione online. In questo articolo ne vedremo ben 6!

#1 Google Alert

Google Alert può essere pensato come una ricerca su misura su Google che consente di avere notifiche automatiche non appena vengono rilevati nuovi contenuti sulle parole chiave specificate. Le scansioni recuperano le informazioni da pagine web pertinenti, blog, ricerche o articoli all’interno della rete di Google.

Configurare Google Alert per ricevere automaticamente queste notifiche è semplice e può essere fatto in pochi click. È sufficiente accedere al sito, creare un nuovo avviso, inserire i termini di ricerca per cui si desidera essere avvisati, selezionare il tipo di risultati per cui si desidera ricevere la notifica e quindi selezionare la frequenza e l’indirizzo email di riferimento.

#2 Naymz

Naymz è uno strumento molto utile per gestire la tua influenza sociale, che è strettamente correlata alla tua reputazione online. Maggiore è l’influenza, infatti, più positiva sarà la tua reputazione.

RepScore è il programma di Naymz che valuta la tua influenza online attraverso il confronto con agli altri utenti , sui diversi social network. Questo ti consente di sapere cosa gli altri pensano di te, se sono influenzati da ciò che scrivi, come interagiscono con te e cosa ti rende unico e prezioso come influencer. Grazie a questi parametri il sistema assegna un punteggio compreso tra 1 e 99, a seconda del livello di influenza dell’utente rispetto ad altri membri Naymz.

#3 yExt

YExt consente di gestire le inserzioni pubblicate online su siti di listing locali e recensioni (come Pagine Gialle o Yelp) al fine di assicurarsi che le informazioni pubblicate siano corrette.

Lo strumento PowerListings ti permetterà di avere un report dettagliato con l’eventuale indicazione del tasso di errore sulle informazioni pubblicate, consentendoti di prendere i dovuti accorgimenti per permettere ai tuoi clienti di poterti contattare e/o di venire a visitare il tuo negozio/azienda. Tutto quello che devi fare è inserire il nome della tua azienda, il numero di telefono, indirizzo, il codice di avviamento postale ed il programma avvierà la scansione di tutti i siti di listing locali e recensioni presenti nel suo database.

#4 Hootsuite

HootSuite è uno degli strumenti più conosciuti ed utilizzati da chi si occupa di social media. Esso consente di gestire multipli account social in un solo strumento di gestione. Tra le funzioni principali: possibilità di programmare i post, ascoltare ed interagire con i tuoi follower e funzionalità di social media analytics utilissima per avere una percezione di come i contenuti vengono percepiti dagli utenti.

Con l’account base, che è gratuito, è possibile collegare un massimo di 3 profili social. Se siete disposti a sborsare € 10 al mese, Hootsuite Pro vi darà la possibilità di collegare fino a 50 profili social ed ottenere analisi statistiche (molto) più avanzate.

#5 Reputology

Per poco più € 25 al mese, Reputology offre un servizio incentrato sul monitoraggio della reputazione online del brand (brand reputation), inviando prontamente un alert via email per ogni nuovo commento negativo e consentendo una rapida gestione delle critiche.

Questo tool è fondamentale per tutti quei settori particolarmente soggetti a recensioni e critiche, come ad esempio quello turistico, della ristorazione, della vendita online di prodotti, etc.

Si integra alla perfezione con Hootsuite e altri strumenti di gestione dei social media.

#6 Complaint Search Box

Creato da Go Fish Digital, Complaint Search Box è un servizio che consente di eseguire una speciale ricerca su oltre 40 siti web di denuncia. E’ un modo semplice, veloce e gratuito per effettuare ricerche giornaliere per accertarti che i tuoi clienti non stanno avendo spiacevoli esperienze con te, i tuoi prodotti o i tuoi servizi.

Bonus: TalkWalker

TalkWalker a mio parere è il miglior strumento di monitoraggio della reputazione online. Purtroppo è a pagamento (ed anche il più caro, ecco perchè l’ho inserito fuori classifica). Ecco racchiude, in un unico prodotto, le funzionalità di ascolto delle conversazioni (è in grado di effettuare la scansione di tutti i principali media con una copertura di 180 nazioni); analisi dei risultati in tempo reale; report semplici ed immediati. Queste funzionalità ti consentono di mettere in atto strategie concrete di intervento.